A passo di marcia mano nella mano con papà sui prati di Vigna di Valle (io 3 anni e mezzo!) e sul retro di suo pugno:

 

4 novembre 1949

Festa delle Forze Armate e 26° Anniversario della consegna

della Bandiera di Guerra alla Regia Aeronautica”

 

Dall'album privato di Franco Russo, pioniere dell'Aeronautica Militare Italiana

   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 “Quando noi trasvolavamo

 

                                   

in formazione gli Oceani...”

 

                                   

 

                                   

Un ricordo, tanta memoria

 

                                   

 

                                   

 

                                   

Vigna di Valle

Centro Sperimentale Idrovolanti

 

                                   

 

                                   

“Città dell'Aria” a Guidonia, “Alta Velocità” a Desenzano del Garda, “Idrovolanti” a Vigna di Valle, la culla dell'aviazione italiana.

 

Il Fascismo alato ed il suo uso politico ed ideologico dell’Aeronautica crea un culto patriottico dell’aviazione intimamente legata alla ricostruzione del mito virile romano.

 

                                   

 

                                   

“Chi vola vale,

chi non vola non vale,

chi vale e non vola è vile

 

                                   

 

                                   

Con l’identificazione mitica tra Aviazione e Fascismo, cioè arte del volo e arte del comando, nell'esaltare le audaci imprese delle “Ali Littorie” la macchina della propaganda ne plasmerà il suo più valido strumento “pedagogico”, centrale nella politica fascista.

 

Fortemente supportato dalla retorica dannunziana come dal dinamismo dell'avanguardia futurista, lo slogan del “dominio dell’aria” si incastonerà perfettamente nei rituali scenografici del Fascismo, irreggimentazione delle masse e glorificazione dell’eroismo.

 

                                   

 

                                   

 

                                   

Alla cara memoria di mio padre

 

Franco Russo

 

Pioniere dell'Aviazione

Ufficiale dell'Aeronautica Militare Italiana

Patriota, Combattente, Partigiano

 

                                   

 

                                   

Già in quel lontano 1929 appena diciannovenne aviatore presso all'epoca “Centro Sperimentale Idrovolanti ed Armi Aero-Navali” di Vigna di Valle, Roma, l'“Arma Azzurra” nata appena 6 anni prima...

 

Senza pretendere di capirti, ma con grande rispetto e tanto orgoglio oggi anche mio, papà! 

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

             

               

 

                                   

 

 

   

 

                                   

 

 

Comando Unità Aerea

 

Tenente Russo Francesco

 

Attestato di onorevole partecipazione armata

ai primi 4 anni della Seconda Guerra Mondiale nella Regia Aeronautica,

dal 1940 al 1943

 

Datato Bari, 31 Gennaio 1947

   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

     

       

 

                                   

 

     

       

 

                                   

 

 

Fronte Clandestino di Resistenza - Organizzazione Aeronautica

Clandestine Front of the Aviation Resistance Organisation

 

Tenente Russo Francesco

 

Tessera di iscrizione matricola N. 0799

quale membro attivo della Resistenza e della Guerra di Liberazione

 

Ufficialmente inquadrato nella Banda "Montanari", Gruppo "Giovannozzi",

dal 21 Aprile 1944

 

Datato 5 Giugno 1944, data di costituzione dell'Organizzazione

   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

             

               

 

                                   

 

 

   

 

                                   

 

 

A.N.P.I. -  Associazione Nazionale Partigiani d'Italia,

Comitato Provinciale di Milano

 

Tenente R.A. Russo Francesco

 

Attestato di onorevole partecipazione armata alla Lotta di Liberazione

e di conseguente diritto di iscrizione all'A.N.P.I. 

 

Datato Milano, 17 Novembre 1945

   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

     

       

 

                                   

 

     

       

 

                                   

 

 

A.N.P.I. -  Associazione Nazionale Partigiani d'Italia,

Comitato Provinciale di Milano - Casa della Memoria

 

Russo Luciano

 

Settantadue anni più tardi, nel 2017,

quale atto dovuto di personale rispetto ed orgogliosa memoria,

in piena condivisione degli ideali di libertà ed indipendenza,

la mia tessera N. 004497 di iscrizione all'A.N.P.I.

nel medesimo Comitato Provinciale di mio padre

 

Un caldo ringraziamento ai responsabili A.N.P.I.

Renato Gianotti e Roberto Cenati