Affoga in falso “noi”

l'apparentemente egalitaria libertà

di disinformanti semplicismi

 

figli di una mostruosa

evoluzione tecnocratica

 

Ci fa orfani sociali e politici

con questo 24/7

spettacolarizzante in-trattenimento

dal pensare e dall'agire!

 

                                   

 

                                   

 

                                   

La vera cesura culturale umana

è fra “pensanti” e “non pensanti”

non fra credenti e non-credenti

 

i “non-credenti” non esistono

   come vorrebbero farci credere...

semplicemente perché

tutti crediamo in qualcosa

 

Poi ci sono “credenti non pensanti”

e “pensanti credenti”!

 

                                   

 

                                   

 

                                   

Contro ogni dottrina

la cultura del discernimento

conoscenza e dubbio

 

perché l'informazione fa reagire

   e il pensiero agire...

 

Ma la conoscenza più grande è

l'ignoranza

e la saggezza più grande

la follia!

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   

 

                                   
                           

 

                                   

Tutti

i siti

         

Indice

sito

         

 In-

dietro

 

Avanti

 
     

Inizio

pagina

 

                                   

 

                                   

 

                                   

Sottofondo musicale

Samuel Karl Bohn

Unlocking the Mind, Liberando la mente

Stephen Hawking, “The Theory of Everything”, La Teoria del Tutto