Qui il testo copiabile, salvabile e traducibile

   

 

                                   

 

                                   

 

 

pirati dell'Adriatico

 

quatti dietro gli scogli

attendono l’alba che sorga

quatti vi attendono

finché la notte cada

 

pazientissimi al varco

del Veneziano che passerà

da sudest pesante verso chasa

(i turisti che abbocchino)

 

quatte quatte da Almissa

gaete e brazzere escono

opera viva dritta e sottile

a incontrare la svelta galea

 

meno quatte verso Almissa

a pancia piena e vele al vento

immerse oltre il pescaggio

se ne tornano lente