colorare il mondo

 

 

le nostre matitine

volevano colorare il mondo

noi arcientusiasti reinventori di futuro

ignari dello svuotamento estintivo

di vite sempre pi¨ apparenti

illuminate a notte dai miraggi

di Fata Morgana

 

finiti per raggrinzirci

di rassicurante indifferenza

in nuvole di noia dove alla fine

anche la merda sa di pulito

monchi di sensibilitÓ e empatia

troppo impigriti per pensare

incapaci ormai d'agire

 

della meravigliosa complessitÓ

solo svilenti ipersemplificazioni

a ricicciare in fascismi di ritorno

noi strozzati da disperato ottimismo

stratificate gi¨ nel gozzo

troppe illudeluconfusioni